Per entrare in una familiarità con le Sacre Scritture, lasciarci istruire sulla rivelazione di Dio in esse contenuta, disporci a continuare la missione affidata da Gesù ai suoi discepoli dobbiamo essere disposti ai percorsi necessari (…). L’obiettivo delle diverse proposte deve essere quello di propiziare la familiarità con la Scrittura per ascoltarvi la Parola di Dio e assimilare i sentimenti e la mentalità di Cristo”.

(Lettera Pastorale – CRESCE lungo il cammino il suo vigore – Arcivescovo M. Delpini)

IN CAMMINO VERSO LA PAROLA DI DIO

Il cammino formativo per adulti sono animati dal parroco e vengono pro- posti a tutta la comunità: essi sono innanzitutto DONO e GRAZIA e ci aiu- tano a parlare di Gesù e con Gesù. La cosa più bella è che questo cammino è davvero per tutti: parla un linguaggio semplice, coinvolge la vita di ciascuno e a tutti lascia un segno.
I momenti formativi sono distribuiti nel corso di tutto l’anno, hanno una cadenza mensile, ma sono arricchiti da incontri più specifici legati a mo- menti particolari dell’anno liturgico. Al centro vi è una Parola che è donata a tutti con lo stesso amore.
Essi hanno lo scopo di farci vivere e pregare la Parola di Dio nel nostro tempo e secondo la misura della nostra vita. San Francesco di Assisi, uomo semplice, non usava mai i verbi al passato spiegando il Vangelo ai suoi frati, perché il Signore parla a noi nel nostro “oggi”.
Quindi un cammino di formazione è grazia perché ci parla di CRISTO OG- GI.

CHI PARTECIPA AI MOMENTO FORMATIVI?

Dal Catechismo: “Anche oggi, dall’amorosa conoscenza di Cristo nasce il desiderio di evangelizzare e catechizzare, cioè svelare nella sua persona l’intero disegno di Dio e mettere l’umanità in comunione con lui”.

Partecipano tutti coloro che desiderano crescere insieme alla comunità e dentro la comunità. Purtroppo ancora un numero inferiore alla bellezza del percorso, alla ricchezza del dono, alla grazia abbondante presente nella Parola.
Partecipano persone semplici, perché Gesù non ci chiede un approccio “da intellettuali” o “da storici”, ma ci chiede di metterci in gioco, di con- frontarci con una Parola viva, da mettere in pratica. Le parole del Vangelo parlano a ciascuno nella propria condizione e non entrano nella vita come comandi da obbedire, ma consigli da seguire, come quelli di una madre.
Partecipano dei fratelli nella fede, cioè persone che desiderano camminare insieme. Per questo la formazione è sempre proposta in gruppo, poiché la presenza dei fratelli, con cui condividere, confrontarsi, supportarsi è ricchezza e opportunità di allargare l’orizzonte. La bellezza di formarsi insieme sotto la guida del parroco è imparare a fare dialogare la diversità di esperienze che sono interpellate dalla Parola e capire che non dobbiamo avere paura del confronto o della diversità se essa è vissuta nella fra- ternità.

… VERSO LA SANTITA’

Nella Chiesa, santa e composta da peccatori, troverai tutto ciò di cui hai bisogno per crescere verso la santità. Il Signore l’ha colmata di doni con la Parola, i Sacramenti, i santuari, la vita delle comunità, la testimonianza dei santi, e una multiforme bellezza che procede dall’amore del Signore, «come una sposa si adorna di gioielli» (Is 61,10).

(Papa Francesco – Gaudete et Exsultate)