“In ogni comunità deve essere offerta una proposta di momenti condivisi di preghiera, secondo le tradizioni locali e secondo le opportunità presenti”.

(Lettera Pastorale – CRESCE lungo il cammino il suo vigore – Arcivescovo M. Delpini)

IN CAMMINO VERSO LA PERSEVERANZA

Le consorelle sono un gruppo parrocchiale che si informa alle regole della confraternita del SS. Sacramento e sotto la protezione di S. Carlo Borromeo che ne è il patrono.
Sono trascorsi tanti anni dalla fondazione delle consorelle ma con le rifor- me ecclesiali e il mutare dei tempi si è arrivati ad una realtà radicata nella nostra comunità molto diversa, fatta di persone che scelgono di appartenere a questo gruppo per condividere i momenti di preghiera, prestando un umile servizio ai bisogni dei parrocchiani e della parrocchia.
Hanno mantenuto una capacità di aggregazione di donne che desiderano servire alla maniera di Gesù, nel silenzio e nella perseveranza.
Mettere al centro della loro vita Gesù significa camminare lungo la sua strada e assumere uno stile cristiano che ha come primo dovere la ricerca del bene spirituale di ciascuno, la spirituale armonia e il buon esempio scambievole sia nella Chiesa locale come in quella universale.

Dal Catechismo: “Pregare è sempre possibile, perché il tempo del cristiano è il tempo del Cristo risorto, il quale “Rimane con noi tutti i giorni” (Mt 28,20). Preghiera e vita cristiana sono perciò inseparabili”.

CHI E’ LA CONSORELLA?

La preghiera e le opere di misericordia sono le principali regole di vita cristiana delle Consorelle. I loro servizi sono svolti senza evidenza parti- colare, eppure assicurano un bene prezioso per la comunità. Con i fondi che derivano dalle quote corrisposte annualmente, le consorelle hanno la premura di adornare la chiesa con fiori, candele e paramenti; di tenere pulita la chiesa parrocchiale e il santuario. Si adoperano, all’occorrenza, per sostenere le spese di restauro delle statue, dei paramenti e degli oggetti sacri.
Partecipano alla recita del S. Rosario e ai funerali dei parrocchiani, seppur in numero esiguo rispetto a quello che compone il gruppo.
Le consorelle sono un gruppo assiduo nell’adorazione eucaristica delle SS. Quarantore.
La loro missione risente un po’ della fatica di coinvolgere maggiormente i componenti del gruppo e la comunità nella partecipazione ai momenti di preghiera comunitaria. La loro numerosa, assidua e contemplativa par- tecipazione contribuirebbe in maniera significativa ad accrescere il desi- derio di cercare sempre più la relazione con Dio.

… VERSO LA SANTITA’

Mi permetto di chiederti: ci sono momenti in cui ti poni alla sua presenza in silenzio, rimani con Lui senza fretta, e ti lasci guardare da Lui? Lasci che il suo fuoco infiammi il tuo cuore? (…) E se davanti al volto di Cristo ancora non riesci a lasciarti guarire e trasformare, allora penetra nelle viscere del Signore, entra nelle sue piaghe, perché lì ha sede la misericordia divina.

(Papa Francesco – Gaudete et Exsultate)