Il Gruppo Giovani si rivolge ai 18-19enni e ai giovani (attualmente fino ai 25 anni) delle parrocchie di Arconate e Dairago che sono interessati a crescere nella Fede.

Gli incontri, salvo eccezioni, hanno cadenza settimanale e si svolgono in orario serale, alternativamente presso l’oratorio di Arconate o in quello di Dairago. Tra le due parrocchie infatti è stata istituita l’Unità di Pastorale Giovanile.
Dei ragazzi che partecipano al gruppo giovani, una piccola parte è fedele, mentre altri partecipano più saltuariamente, in base ai propri impegni scolastici, sportivi e lavorativi.

Durante gli incontri settimanali, coordinati dal Vicario Parrocchiale e da tre educatori, vengono approfondite tematiche di fede o di attualità, que- st’ultime analizzate attraverso la lente d’ingrandimento del Vangelo e il magistero della Chiesa.

Una delle metodologie che è parsa molto interessante è stata quella dello studio del “caso”, in cui la discussione su temi di morale prendeva il via da situazioni concrete e possibili: “i casi”, spesso inventati e scritti dai giovani stessi.

Altre volte la riflessione è stata sollecitata da film, fatti di cronaca, da brani del Vangelo o dalle parole del Papa o dell’Arcivescovo.
L’obiettivo che il Gruppo Giovani si pone, in linea con la proposta dioce- sana, è quello di aiutare ciascuno a riflettere sulla propria vocazione, in- tesa come progetto di Dio su di sé, per poterla vivere pienamente nei vari contesti di vita (scuola, università, gruppo dei pari, lavoro, etc…).
In questo percorso le parole chiave sono state riconoscere, interpretare e scegliere.

Ai giovani viene anche proposto di partecipare ad alcuni appuntamenti decanali (es. Veglia missionaria), diocesani (es. Redditio Symboli, Traditio Symboli, esercizi spirituali di Avvento e Quaresima) e nazionali (es. GMG, incontro del giovani con il Papa).

Difficoltà:

  • rispondere adeguatamente alle esigenze di ragazzi con età diverse, esperienze diverse e diversi gradi di “maturità” nella fede;
  • coinvolgere in attività che esulano dall’incontro settimanale.

Obiettivi per il futuro:

  • coinvolgere maggiormente i giovani nella programmazione degli incontri;
  • favorire la coesione del Gruppo Giovani, soprattutto tra le due Par- rocchie, che sviluppi il senso del servizio.
  • favorire il discernimento di ciascuno per giungere alla redazione del- la propria Regola di Vita.

… VERSO LA SANTITA’

Al giorno d’oggi l’attitudine al discernimento è diventata particolarmente necessaria. Infatti la vita attuale offre enormi possibilità di azione e di distrazione e il mondo le presenta come se fossero tutte valide e buone. Tutti, ma specialmente i giovani, sono esposti a uno zapping costante. È possibile navigare su due o tre schermi simultaneamente e interagire nello stesso tempo in diversi scenari virtuali. Senza la sapienza del discernimento possiamo trasformarci facilmente in burattini alla mercé delle tendenze del momento.

(Papa Francesco – Gaudete et Exsultate)